A che punto sono le tue energie?

Prenditi cura di te ascoltando le energie che hai a disposizione: oggi vediamo come iniziare.

Ti sei mai chiesto/a a che punto sono le tue energie?

Quante volte ci ritroviamo a fare mille cose, ad aiutare l’amic* di turno o a fare un favore al vicin* di casa?

Facciamo tutto in automatico e quello che sentiamo è l’effetto di tutte questo, ovvero: stanchezza, frustrazione, scarso riconoscimento, rabbia, tristezza, solitudine….

Una volta che sentiamo queste emozioni non ci fermiamo, ma ripartiamo a fare esattamente quello che facciamo di solito, spostando spesso il focus da dentro a fuori, agli altri, alle cose da fare.

Cosa accade quando non ti ascolti?

Quello che può accade quando smettiamo di essere davvero connessi con noi stessi e con il nostro “dentro” può portarci a soffrire ma a non riuscire comunque a trovare una soluzione.

Quello che potrebbe accadere quando non ti ascolti è:

  • frustrazione per non essere vist* e non riconosciut* nei tuoi sforzi / aiuto
  • tristezza per aver messo magari da parte ciò che volevi a favore degli altri/altra attività
  • rabbia perchè nonostante cerchi di prenderti cura di te, finisci sempre per concentrarti prima sugli altri e poi su di te
  • solitudine perchè hai l’aspettativa che gli altri si accorgano di te e che apprezzino ciò che fai e la tua presenza, ma quando la presenza serve a te non c’è mai.

Cosa puoi iniziare a fare di diverso?

  • riconoscere quando metti in atto in modo automatico questa modalità di non ascoltarti
  • prima di fare qualcosa per altri chiediti “ho le energie necessarie?”, “mi va davvero di farlo”, “quali conseguenze potrei vivere”?
  • se ti rendi conto che non vuoi/puoi farlo, fermati hai diverse opzioni per poter agire che non sono solo non fare quella cosa
  • dirti che quello che desideri tu e che ti senti di fare/non fare è giusto per te e va bene
  • se non hai energie fermati e cerca di capire cosa ti può servire per ricaricarti (vuol dire che la tua vita in questo momento è costellata di attività svuotanti)
  • cerca di individuare un equilibrio tra attività ricaricanti e svuotanti (non tutte possono essere evitate), se non sai cosa ti ricarica fai una lista e inizia a provare a fare delle cose!

Se desideri imparare a prenderti cura di te e gestire la tua batteria interna iscriviti alla newsletter.


Prenditi cura di te perchè dovresti farlo?

Fermati: perchè a volte è difficile?