Come agiscono le emozioni nelle relazioni di coppia?

Le emozioni sono il chiaro segnale che qualcosa nel mondo interno o esterno alla persona è cambiato. La percezione è del tutto soggettiva e ognuno di noi vive e manifesta le emozioni in modo diverso.

Il tutto diventa più articolato all’interno delle relazioni, dove ognuno dei due partner porta le proprie emozioni e le proprie modalità espressive.

Nelle relazioni intime, l’emozione tende a:

1.fare sì che uno dei due partner, nel momento in cui prova un’emozione, tenda a focalizzare l’attenzione e orientare l’altro verso i propri bisogni. Ad es. se uno dei due è triste e ha bisogno di contatto diventa maggiormente sensibile ai segnali di distanza che l’altro mette in atto.

2. l’emozione che la persona prova è in grado di influenzare le percezioni e le costruzioni di significato nella coppia: se uno dei due è arrabbiato, potrebbe accadere che veda il comportamento dell’altro come un affronto e tenda a ricordare gli altri episodi che ha vissuto nello stesso modo.

3. vengono attivate cognizioni di base riguardanti il sè e l’altro e la natura della relazione: il binomio che potrebbe essere vissuto dalla persona nella relazione può produrre pensieri del tipo “sono meritevole di questo amore”, “sono un fallito/a, non vado bene”.

4. comunicare con gli altri: l’emozione rappresenta il sistema primario di segnali presenti nella relazione. La manifestazione di un’emozione produce delle risposte nel partner.

Per questa ragione, e tante altre è importante regolare le emozioni e ancora di più perchè la coppia vive di emozioni costanti.

Se ti interessa leggere altri post sulla coppia, qui puoi trovarne qualcuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *