Distorsioni cognitive cosa sono e come impattano sul tuo benessere

La tendenza dell’essere umano è quella di interpretare il mondo che lo circonda e attribuire significati. Questo perchè ci consente di dare un senso a quello che accade attorno a noi e ci rende più sicuri.

A volte però accade che il nostro cervello prende “scorciatoie” e genera risultati che non sono molto accurati.

Queste scorciatoie cognitive possono provocare diversi tipi di pregiudizi o distorsioni nel nostro pensiero.

A volte potremmo saltare alla peggiore conclusione possibile, altre volte potremmo incolpare noi stessi per cose che non sono colpa nostra.

Le distorsioni cognitive si verificano automaticamente e possono provocare sentimenti ed emozioni forti e negativi, proprio per tale ragione è necessario imparare a notarle.

Esse guidano le percezione e il giudizio sui noi stessi e sul mondo circostante, e sul futuro, quindi capirai perchè posso diventare un ostacolo al benessere della persona.

Ognuno di noi è soggetto alle distorsioni cognitive, quando è utile lavorarci su?

  • quando ne facciamo un uso smodato
  • quando impattano negativamente sulla nostra salute mentale.

Lo scopo della terapia cognitivo comportamentale è quello di individuarle e vedere come queste impattano sulle credenze e sui pensieri automatici delle persone. Una volta creata consapevolezza attraverso la ristrutturazione cognitiva si lavora per modificare il dialogo interno e i pensieri automatici disfunzionali.

Nei prossimi articoli vedremo insieme tutte le distorsioni cognitive e le loro caratteristiche.