Combattere la solitudine nelle chat di incontri

Sempre più connessi ma sempre più soli

Negli ultimi anni ho potuto assistere ad un aumento della sensazione di solitudine sperimentato dalle persone. Alcuni di voi si chiederanno “ma come solitudine? siamo iperconnessi e poi chi è davvero solo ormai? nessuno!”.
Si questo è vero, non siamomi soli, ma qui parlo di solitudine emotiva. Ci si può sentire soli anche in mezzo ad una folla..

«Dove sono gli uomini?» riprese poi il piccolo principe. «Si è un po’ soli nel deserto…» «Si è soli anche fra gli uomini» disse il serpente. Antoine de Saint-Exupéry


Sempre più spesso diventa difficile conoscere persone nuove, stringere legami duraturi e rispettosi ed è sempre più complicato trovare un/una partner con cui condividere valori, esperienze.
Un pò tutti abbiamo provato chat, portali e siti di incontri online anche solo per curiosità. Alcuni li hanno sfruttati nel tempo come serbatoio a cui attingere nei momenti di solitudine o di scarse relazioni, chi per soddisfare un bisogno sessuale e chi per combattere la solitudine.

Cos’è la solitudine?

La solitudine è una dimensione inevitabile dell’esistenza di tutti noi. Se viene vissuta come esperienza di abbandono e di esclusione verrà vissuta in modo negativo. Al contrario in altre situazioni può anche essere un momento di raccoglimento e di crescita interiore. Quando ci sentiamo soli emotivamente, iniziamo a percepire la nostra autostima sempre più deficitaria, il senso di autoefficacia si modifica, ci sentiamo più insicuri.

Puoi iniziare a pensare che hai qualcosa che non va, non vai bene per qualche ragione, non sei interessante, non sei piacente, non ti sai accontentare…

Ricordati che sei ti senti solo finirai per comportati come una persona sola..e rischi di isolarti ancora di più!

La solitudine e il web

Zygmunt Bauman (sociologo e filosofo) nel suo rapporto tra società e il Web 2.0, sostiene che la rete permette alle persone di comunicare di più, sempre e dovunque aiutandoci a superare il timore della solitudine. Non dobbiamo dimenticare però che le tecnologie informatiche e i media nascondono anche il pericolo di divenire nuovi strumenti di emarginazione sociale se diventano l’unico mezzo di comunicazione verso l’esterno.
L’aumento della connettività, senza alcuna interazione fisica infatti può condurre ad una nuova forma di solitudine. 

I siti di appuntamenti online

I siti di appuntamenti hanno cambiato il modo in cui le coppie si incontrano. Meetic è stata ed è una delle piattaforme più usate, nata nel 2001 con origini francesi oggi ha ampliato la sua gamma di servizi proponendo cene, eventi e meeting nel mondo reale.
E l’arrivo di Tinder nel 2012 ha cambiato ulteriormente il modo di fare incontri online.

Oggi, oltre un terzo dei matrimoni inizia online. Chiaramente, questi siti hanno avuto un impatto enorme sul modo di gestire gli appuntamenti in uno spazio virtuale. Ma ora stanno emergendo le prime prove che il loro effetto è molto più profondo.

Per più di 50 anni, i ricercatori hanno studiato la natura delle reti che collegano le persone tra loro.
Oggi, gli appuntamenti online sono il secondo modo più comune per le coppie di incontrarsi.

Se desideri saperne di più non perdere i video sul canale YouTube o sul profilo Instagram.

Fonti:
Ref: arxiv.org/abs/1709.10478 : The Strength of Absent Ties: Social Integration via Online Dating
Hergovich, P., Ortega, J. (2017). The Strength of Absent Ties: Social Integration via Online Dating. SSRN Electronic Journal.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *