MBSR- (Mindfulness Based Stress Reduction)

Mindfulness significa prestare attenzione intenzionalmente e in maniera non giudicante allo scorrere dell’esperienza nel presente momento per momento – Jon Kabat-Zinn.

Il concetto di mindfulness deriva dagli insegnamenti del buddismo theravada (vipassana)  e grazie all’intento di un medico Jon Kabat-Zinn venne introdotto all’interno della pratica clinica psicologica. 

Da allora numerosi protocolli che hanno diverse validazioni scientifiche vengono usati nella pratica psicoterapeutica con adulti e bambini. 

Il protocollo MBSR (protocollo per la riduzione dello stress)

1. è un protocollo validato scientificamente 

2- comprende 8 incontri da un’ora e mezza l’uno in piccolo gruppo 

3- richiede una partecipazione attiva della persona, oltre alla sessione anche un lavoro a casa guidato (come tutte le cose serve pratica) 

4- lo scopo è una maggiore libertà, non un maggiore benessere o rilassamento. Maggiore libertà da cicli automatici di pensiero, comportamenti. 

Che benefici comporta? vediamone solo alcuni tratti dalle ultime ricerche: 

Gli studi empirici  (Center for mindfulness, health care and society, 2004, Rosenzweig e altri, 2010, Merkes, 2010; Grossman et al., 2004) su individui sani e non che hanno aderito a un protocollo MBSR attestano:

– riduzione sintomi fisici e psicologici a lungo termine 

– cambiamenti nel comportamento e nella percezione di sè, altri, mondo

– maggiore benessere fisico e aumento difese immunitarie 

– modificazioni neurologiche 

– maggiore capacità di padroneggiare situazioni di vita difficili. 

Cosa faremo negli 8 incontri? 

1. consapevolezza e pilota automatico: usare il corpo come centro di attenzione

2. vivere nella testa: il vagare della mente e le abitudini mentali ripetitive 

3. raccogliere la mente dispersa: riconoscere la mente che vaga e la mente che giudica 

4. riconoscere l’avversione: restringere e amplificare il focus dell’attenzione e i pensieri negativi automatici 

5. accettare e lasciare andare: coltivare una diversa relazione con l’esperienza 

6. i pensieri non sono fatti: una prospettiva per relazionarsi in modo diverso con i pensieri

7. prendermi cura di me: gestire con efficacia la vita quotidiana e modificare proprie emozioni

8. conclusione del percorso.

COSTI e MODALITA’:

il corso si svolgerà online, riceverai direttamente il link per l’accesso qualche giorno prima. Per partecipare occorre versare un acconto di 75 euro (bonifico o satispay) mentre la cifra restante dovrà essere saldata entro il primo incontro.

Il costo del corso è di 150 euro detraibile dalle spese sanitarie, sono previste agevolazioni per più di un partecipante.

CALENDARIO PROSSIMI PERCORSI:

Il prossimo percorso in partenza inizia il 15/01 e termina il 30/04. Si svolge il sabato dalle 11,00 alle 12,30 circa. Per sapere date e altre informazioni contattami.